yoga-cuore
yoga-polmoni
yoga-cervello
yoga-torace
yoga-anche

MEDITAZIONE PER COMPRENDERE LO STATO DI SOGNO

MEDITAZIONE PER COMPRENDERE LO STATO DI SOGNO


Fare anima significa sviluppare la capacità di “vedere” che le persone, i luoghi e gli eventi, che quotidianamente percepisci, per quanto beati o terrifici possano apparire, sono un miraggio all’interno di un sogno.
Come ombre, incanti o proiezioni, non hanno alcuna sostanza reale.
Allo stesso modo dell’immagine della luna riflessa sull’acqua, sono apparizioni nitide e sfavillanti ma, prive di consistenza.

Realizzi allora che il senso dell’oggettività delle cose e del materialismo sono inganni pronti a svanire come fumo nell’aria, nel momento in cui ti risvegli da questa ipnosi. Devi prendere ogni persona, accadimento, evento con cui vieni a contatto e ricondurlo alle profondità dell’eterno femmineo, ai reami dell’io istintuale, alla notte, evocando le ombre che abitano nel regno dell’invisibile, gli archetipi, le immagini che popolano gli abissi della tua psiche,
per portarle in una zona ove ti sia possibile comunicare con esse.

Fare anima significa adoperarsi affinché tutto ciò che è al di qua ed di là della grande soglia, possa incontrarsi nella terra di mezzo che non ha collocazione né di tempo né di spazio. Questo confine è la grande medesimezza dove nulla è mai accaduto e tutto è sempre esistito. È l’androgino: il simbolo dell’unione tra terra e cielo, vita e morte, materia e spirito… ovvero la riunificazione di tutti gli opposti, ricordando così al tuo cuore la vittoria dell’amore sulla paura.

Quando il mondo che hai intorno è troppo duro, spesso, grave, canta dentro di te:

“Sto sognando. Sto sognando. Sto sognando!”

Soltanto nella morte, la tua reale natura viene disvelata, poiché l’illusione di un io separato, cessa.

Lo Staff di Yoga Studio